Mozione sicurezza nelle scuole

Verrà discussa nel prossimo Consiglio comunale la mozione a firma del capogruppo M5s Paolo Trenta, in favore della sicurezza delle scuole comunali e degli spazi comuni. “Le scuole, soprattutto quelle elementari e d’infanzia, non devono sembrare caserme, ma devono avere spazi di gioco usufruibili e sicuri, dove i bambini possano imparare giocando. Fin dalla scuola dell’infanzia costruiamo il futuro del nostro avvenire, educhiamo le generazioni a seguire, e la considerazione che diamo alle strutture dove quotidianamente crescono i nostri figli è indice della considerazione che abbiamo del futuro della nostra società. Considerazione che la carta dei Servizi Scolastici sancisce di diritto, richiedendo che i nostri figli studino in un ambiente confortevole, igienico e sicuro. Premesso questo, è visibilmente sotto gli occhi di tutti quanto questo diritto venga calpestato nelle nostre scuole, a partire dai servizi necessari quali la viabilità e le zone di sosta, le recinzioni e gli spazi comuni, per soffermarsi alle strutture vecchie e fatiscenti, e là dove ristrutturate, piene di visibili rattoppi. Pervengono continue lamentele da parte di genitori ed addetti per lo stato di sicurezza degli ambienti interni ed esterni delle strutture di proprietà comunale – ha precisato il consigliere Paolo Trenta – e considerato che le responsabilità di eventuali incidenti si ripercuotono direttamente sugli educatori e sui dirigenti scolastici, i quali devono valutare i rischi ambientali ed organizzativi, compresi quelli di natura psico-sociale per ogni tipo di attività e non consentire l’utilizzo di spazi inadeguati ai bambini, chiediamo al sindaco e alla Giunta di verificare l’effettiva rispondenza normativa ed efficienza delle condizioni di sicurezza di tutti i plessi scolastici di proprietà comunale, recuperando ed aggiornando i documenti di valutazione dei rischi, e programmando interventi di ripristino delle condizioni sufficienti alla sicurezza dei bambini, curando oltre alla sicurezza le caratteristiche educative dei luoghi; Si propone di inoltrare un invito agli Enti di altra proprietà scolastica (Provincia) ad avviare un adeguato processo di controllo siffatto. Urge – conclude il consigliere pentastellato – stanziare annualmente un fondo in bilancio per un progetto di miglioria delle strutture e degli spazi esterni di gioco, da selezionare in modo partecipato tra i progetti presentati dai vari plessi scolastici, stimolare e supportare i dirigenti scolastici nel proporre progetti finanziabili dall’UE e da altri Enti di vario genere a livello nazionale, finalizzati al miglioramento degli ambienti”.

06112015 mozione sicurezza scuole_106112015 mozione sicurezza scuole_2

Facebooktwittergoogle_plus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *