Puli-Amo Day seconda tappa: attivisti del M5S cancellano le scritte che deturpavano il muro di una scuola elementare

Sabato 19 dicembre, di buon mattino, alcuni attivisti del M5S di Velletri si sono dati appuntamento davanti alla scuola per l’infanzia “Aurelio Mariani” sita in via Paolina, armati di spugne, secchi, guanti e prodotti per la pulizia delle superfici in marmo per raschiare via dal muro le scritte che lo deturpavano, tra cui frasi razziste e perfino una svastica e una croce celtica, noti simboli di estrema destra. Questi graffiti non sono affatto artistici e soprattutto sono diseducativi per i bimbi che ogni mattina erano costretti a trovarseli davanti. Per questo motivo il meet up del M5S di Velletri ha deciso di tentare di rimuoverli. L’impresa ha avuto un successo parziale perché, nonostante i tre attivisti abbiano strofinato con tutte le proprie forze, alcune tracce di vernice sono rimaste. Tuttavia ora le scritte sono molto meno evidenti:  sono soltanto l’ombra di ciò che erano solo poche ore prima grazie all’impegno e alla passione civica di questi ragazzi! La missione si può dire compiuta. Il lavoro è stato terminato intorno all’ora di pranzo, si ringraziano tutti gli attivisti che hanno partecipato.

Betty Mammucari

 

IMG-20151219-WA0040IMG-20151219-WA0039IMG-20151219-WA0038IMG-20151219-WA0037IMG-20151219-WA0036IMG-20151219-WA0035IMG-20151219-WA0034IMG-20151219-WA0033IMG-20151219-WA0031

Facebooktwittergoogle_plus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *