Articolo 1 sul riciclo si ricicla?

Leggendo un’articolo in rete in cui  “Articolo 1 Velletri “ prende le distanze dal PD sui temi territoriali, non si può fare a meno di sorridere.

I consiglieri Comunali Giorgio Fiocco e Daniele Ognibene scrivono: ” Noi di Articolo Uno Velletri vogliamo invertire la rotta, per tornare a vincere nei nostri territori. Per questo motivo rivendichiamo con forza alcune chiare linee programmatiche.

1. No a impianti di tipo industriale nella zona sud di Velletri e in particolare si 5 archi. La proposta dell’impianto di trattamento dei rifiuti deve considerarsi ormai superata dai tempi. Il Comune deve avviare da subito un progetto sperimentale per il compostaggio domestico e di comunità che, nelle campagne, porterebbe a una forte riduzione dei costi del servizio e al conseguente abbassamento della tariffa per i cittadini”

Beh, non possiamo che essere felici di questo in quanto lo diciamo dal 2012, quando in quel tempo riprendevamo l’assessore all’ambiente Daniele Ognibene essere felice dell’impianto alla presentazione del Porta a Porta, alla presenza di Zingaretti.

Era sempre l’assessore Ognibene a dichiarare alla stampa A breve verrà realizzato anche un nuovo impianto di  compostaggio a Velletri funzionale al completamento della raccolta differenziata:  Il sito è in fase di autorizzazione, manca poco diciamo che siamo al 99% dell’iter che ci permetterà di avere una raccolta differen

ziata di qualità

Che dire? solo gli stolti non cambiano idea e di questo non possiamo che rallegrarci, la soluzione noi l’avevamo data molto tempo fa, ci è voluto solo un pò per maturarla.

Peccato che ci sia già un altro impianto in fase di progettazione, questa volta un impianto aerobico, per il quale sono stati impegnati 33.000 euro per l’affidamento della sua progettazione ad una società di Forlì.

Progetto di cui non conosciamo ancora le caratteristiche e la grandezza, ma che di certo dimostra che la linea politica non sta andando verso gli impianti di comunità che i consiglieri di maggioranza acclamano come primo punto del loro programma, e di cui evidentemente erano all’oscuro.

 

Facebooktwittergoogle_plus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *