-

Sequestro cava di Lazzaria

cava1Ieri 21 novembre è apparso il cartello del sequestro della ex cava di pozzolana da parte della Forestale. I primi articoli di giornali scrivono che in seguito ai primi carotaggi sono stati trovati rifiuti pericolosi.
Un mese fa avevamo tentato in Consiglio comunale di chiedere al Sindaco se ci metteva a conoscenza delle indagini in corso apparse sui giornali e l’amministrazione sembrava esserne del tutto ignara.
Ignari come lo erano del progetto di discarica apparso su quel terreno, ignari come lo sono stati riguardo la situazione di elettrosmog del territorio, ignari ed immobili di fronte ad una devastante autostrada che taglierà le campagne veliterne.
In questi anni abbiamo continuato ad assistere ad un solo progetto per la nostra città: business su cemento e immondizia..
Ci prendono per i fondelli parlando di sviluppo del territorio, dell’ambiente, turismo…ma di cosa parlano? Oltre a due biciclette ad uso privato per il resto assistiamo alla svendita del territorio in favore di centri commerciali, centri congressi, centri rifugiati politici, gestione dei rifiuti inesistente, progettazione urbanistica zero, controllo meno di zero!
Dubito che i cittadini abbiano scelto questo con il loro voto e soprattutto gli assessori non sono stati scelti dai cittadini.
Oggi abbiamo scoperto rifiuti speciali in una cava vicina alla ex discarica ancora da bonificare, abbiamo scoperto che sul territorio incidono altre ex discariche mai bonificate.
Siamo noi la terra dei fuochi e siamo terra di conquista della speculazione peggiore e riteniamo che responsabili di questa mancanza di controllo e buon progetto siano gli assessori all’urbanistica ed all’ambiente di cui chiederemo l’immediata sfiducia da parte del Consiglio comunale, augurandoci che i consiglieri responsabili e che hanno a cuore la loro città supportino l’iniziativa.

Facebooktwittergoogle_plus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *