Monthly Archive:: ottobre 2016

Controlliamo il territorio

Il lavoro in “nero” cosi come le attività commerciali non regolamentate e quindi abusive sono un fenomeno molto diffuso, portando non solo un danno economico agli imprenditori regolari ma anche causando degrado. La posizione del commerciante abusivo è di gran lunga superiore nei confronti del commerciante regolare, infatti pone il primo in una posizione di

Luigi Di Maio – Paolo Trenta – Elena Fattori – Daniele Lorenzon: #IODICONO

Una bella serata tra colleghi,  ma soprattutto tra amici.  Abbiamo infatti avuto l’onore di avere con noi il Vicepresidente della Camera Luigi Di Maio e la senatrice Elena Fattori, presso il ristorante “Paradiso”. Tema della serata é stato il perché il 4 dicembre votare NO alla luce dell’ effetto combinato tra il decreto Sblocca Italia ed un

Fontana delle Fosse – pericolo per i pedoni

Con un finanziamento di circa 4 milioni di euro la Regione Lazio ha permesso al Comune di Velletri di realizzare una nuova bretella di congiungimento tra via delle Fosse, via S. Anatolia e via Fontana delle Rose e di una rotatoria spartitraffico all’altezza della caserma dei carabinieri. Tuttavia ad oggi vi sono molte lamentele degli

La riforma costituzionale Renzi-Boschi è un obbrobrio

“un fatto grave e preoccupante, che può compromettere la democrazia. Non è nemmeno una riforma ma una nuova Costituzione” . E’ una bocciatura senza appello quella che Ferdinando Imposimato, presidente onorario aggiunto della Suprema Corte di Cassazione, pronuncia a proposito del ddl Boschi, quello che, tra le altre cose, cancella, di fatto, il bicameralismo perfetto

Incontro per comprendere le ragioni del NO

  Il 20 OTTOBRE 2016 alle ore 17:30 presso la “Sala Tersicore” del comune di Velletri abbiamo promosso un incontro per comprendere meglio la riforma costituzionale che chiamerà alle urne i cittadini il 4 dicembre 2016. All’incontro interverranno il Presidente onorario aggiunto della Suprema Corte di Cassazione Ferdinando Imposimato ,la Senatrice Elena Fattori Senato M5S